(g.l.) Dopo le riuscite “anteprime” di fine luglio a Capriva del Friuli e a Palazzolo dello Stella, si sta per mettere in moto definitivamente il ricco programma di Calici di Stelle 2022 che poi a fine settimana, a Casarsa della Delizia, s’incrocerà con Un calice a Teatro, la bella iniziativa che dall’anno scorso coniuga con successo gli spettacoli amatoriali con i buoni vini del Vigneto Fvg.
Prima località a entrare in pista è, dunque, San Giovanni al Natisone. Infatti, dopo alcuni anni di assenza, il Comune del Triangolo della sedia è rientrato nell’associazione nazionale Città del Vino – che in Friuli Venezia Giulia è coordinata da Tiziano Venturini – e ospiterà una invitante serata nel Parco di Villa de Brandis domani, 3 agosto, dalle 18.30. I produttori vitivinicoli locali presenteranno i loro vini e la Pro loco Pro San Giovanni offrirà specialità gastronomiche, mentre l’intrattenimento sarà allietato da musica dal vivo. All’interno delle sale della prestigiosa dimora sarà, invece, possibile partecipare ad una visita guidata con lo storico dell’arte Luca Geroni in occasione di “Benvignûts in Vile”, evento che vuole valorizzare le collezioni d’arte di questo palazzo settecentesco. La serata avrà anche il pregio di riportare nella villa di campagna dei nobili de Brandis la produzione vitivinicola, che storicamente è sempre stata presente, come testimoniano i documenti d’archivio in essa conservati. Prenotazione consigliata per le visite a: biblioteca@comune.sangiovannialnatisone.ud.it – telefono 0432.939590.

Seguiranno altri due invitanti appuntamenti con Calici di Stelle, il cui programma come si ricorderà era stato presentato la scorsa settimana a Casarsa: il 4 agosto, alle 19.30, a Camino al Tagliamento e a Premariacco.
A Camino, nella suggestiva location di Casa Liani, in Via Chiesa, è in programma una bella degustazione di vini dei produttori locali Ferrin, Forchir, Sbaiz, Vendrame e Sergio Scarbolo, accompagnati dalle specialità del ristorante “A Volt di Sede”. La serata sarà accompagnata da musica dal vivo. L’appuntamento è dalle ore 20 alle ore 24. Info: telefono 0432.919000 – info@caminoaltagliamento.org

A Premariacco, invece, un vero e proprio museo all’aperto quello che accoglierà i partecipanti all’evento nel bellissimo Parco sculture Braida Copetti. Sono previste degustazioni enogastronomiche con accompagnamento musicale. L’appuntamento è dalle ore 19 all’una; info: telefono 346.2790793 – elenaosgnach@gmail.com

La presentazione a Casarsa.

Ma dicevamo anche di Un calice a Teatro. Le Città del Vino del Friuli Venezia Giulia uniscono, infatti, i vini delle cantine del territorio a divertenti spettacoli di teatro amatoriale. Al via, dunque, la rassegna che con quattro appuntamenti a ingresso gratuito arricchirà l’estate in regione: 6 agosto a Casarsa della Delizia, 19 a Duino Aurisina, 20 ad Aquileia e 9 settembre a Corno di Rosazzo.
Nata da un’idea di Sonia Paolone e coordinata da Luigino Zucco, la rassegna del Coordinamento regionale delle Città del Vino del Friuli Venezia Giulia è organizzata dal Gruppo Teatrale El Tendon di Corno di Rosazzo e dall’Associazione Teatrale Friulana. Collaborano Pro Loco Casarsa della Delizia e Pro Loco Mitreo Duino Aurisina. Sostengono la kermesse BancaTer, PromoturismoFvg – Io sono Friuli Venezia Giulia e Strada Vino e Sapori del Friuli Venezia Giulia. La rassegna rientra nel programma nazionale di Duino Aurisina – Devin Nabrežina Città italiana del Vino.
Ecco, pertanto, i quattro appuntamenti. Il 6 agosto, ore 21, a Casarsa della Delizia nell’Antico Frutteto di Palazzo Burovich de Zmajevich (ingresso da via Segluzza), News in the gnot della Compagnia “Sot la Nape” di Varmo. Il 19 agosto, ore 20, a Duino Aurisina – Devin Nabrežina nell’azienda agricola Pipan-Klaric (Malchina/Mavhinje), La dona xe come una vipera della Compagnia “L’Armonia Gruppo Proposte Teatrali Aps Fita” di Trieste. Il 20 agosto, ore 21, ad Aquileia nell’azienda agricola Ritter de Zahony (Piazza Pirano 8), Veduis della Compagnia “la Loggia” di Udine. Il 9 settembre, ore 21, a Corno di Rosazzo in Villa Nachini, Il Miedi par Fuarze della Compagnia “El Tendon” di Corno di Rosazzo.

 


Calici di Stelle è organizzato dall’Associazione italiana Città del Vino insieme a Movimento Turismo del Vino ed Enit. La rassegna gode del sostegno di BancaTer, PromoturismoFVG – Io sono Friuli Venezia Giulia e Strada Vino e Sapori del Friuli Venezia Giulia. Le rassegne rientrano nel programma nazionale di Duino Aurisina – Devin Nabrežina Città italiana del Vino.

I soggetti aderenti alle Città del Vino in regione sono 36. I Comuni sono 30: Aquileia, Bertiolo, Buttrio, Camino al Tagliamento, Capriva del Friuli, Casarsa della Delizia, Chiopris Viscone, Cividale del Friuli, Cormons, Corno di Rosazzo, Dolegna del Collio, Duino Aurisina – Devin Nabrežina, Gorizia, Gradisca D’Isonzo, Latisana, Manzano, Mariano del Friuli, Moraro, Nimis, Palazzolo dello Stella, Povoletto, Pocenia, Premariacco, Prepotto, San Giorgio della Richinvelda, San Giovanni al Natisone, Sequals, Sesto al Reghena, Trivignano Udinese, Torreano. Aderiscono anche 6 Pro Loco: Casarsa della Delizia, Buri Buttrio, Mitreo Duino Aurisina, Risorgive Medio Friuli Bertiolo, Manzano e Latisana.

—^—

In copertina, brindisi sotto le stelle: il primo appuntamento con l’enogastronomia è domani sera a San Giovanni al Natisone.

 

Hits: 334

, , , , , , , ,