In pieno Vinitaly, che domani sarà alla sua conclusione, giunge la notizia di un bel riconoscimento alla viticoltura friulana. Grande soddisfazione, infatti, all’azienda Scubla di Ipplis per essersi aggiudicata il primo posto in Italia, e per la seconda volta consecutiva, nella categoria vini dolci nella classifica realizzata dalla prestigiosa rivista “Gentleman” (Milano Finanza) che attraverso un algoritmo valuta i vini migliori premiati dalle sei principali guide enologiche nazionali: il Verduzzo friulano Cràtis 2018 ha conseguito il primato nazionale per i vini dolci grazie alla sua eccezionale costanza e al suo equilibrio ricavati dall’antica tecnica del graticcio sapientemente aggiornata.
L’azienda, situata ai piedi della Rocca Bernarda in piena zona Doc Friuli Colli orientali, concentra il proprio impegno enologico in una limitata produzione che consente una cura molto attenta della vigna e della cantina. Il titolare Roberto Scubla, coadiuvato dal noto agronomo Gianni Menotti, va fiero di questo ulteriore riconoscimento che si aggiunge alle tante ottime valutazioni che nel tempo hanno ottenuto i suoi vini da autorevoli guide enoiche. Del resto, le vigne si estendono su una collina splendidamente vocata a grandi vini bianchi e a eleganti vini rossi.

—^—

In copertina, i caratteristici grappoli del Verduzzo friulano; qui sopra, il Cràtis ottenuto mediante appassimento delle uve.

 

Hits: 83

Latest Posts from Vigneto.FriuliVG.com