(g.l.) Quando il vino diventa anche un importante veicolo di cultura musicale. È quanto avviene da molti anni, ormai, con “Enoarmonie”, la bella manifestazione concertistica, con approfondimenti legati appunto al prodotto della vite, organizzata dall’Associazione Sergio Gaggia di Cividale, che debutterà proprio questo pomeriggio nella splendida cornice dell’Abbazia di Rosazzo, circondata da vigneti che hanno rappresentato una importante “culla” della vitivinicoltura friulana, essendo terra prediletta di tanti prestigiosi vitigni autoctoni, come Picolit, Ribolla, Pignolo, Tazzelenghe. Soltanto per citarne alcuni.

Francesco Vikram Sedona


Il concerto odierno si terrà con inizio alle 16 e avrà quale protagonista la Nuova orchestra “Ferruccio Busoni” che, proprio stamane a Trieste, propone l’ultimo appuntamento delle sue famose “Mattinate Musicali Internazionali”. Con la formazione diretta dal maestro Massimo Belli ci sarà il giovanissimo violinista Francesco Vikram Sedona, straordinario talento, vincitore del Primo Premio dell’ultima edizione del Concorso Internazionale “Città di Vittorio Veneto”. Il Concerto di Primavera – così è stata intitolata la invitante manifestazione musicale, visto che proprio domani scatterà, astronomicamente, la bella stagione – è stato organizzato in collaborazione proprio con il Concorso della località veneta.
Il programma prevede lo stesso programma presentato nella città giuliana e quindi il celeberrimo Concerto in Mi maggiore Bwv 1042 di Johann Sebastian Bach per violino, archi e basso continuo, e le Variazioni sul Faust di Gounod di Henryk Wieniawsky per violino e archi, brano virtuosistico che richiede al violinista delle straordinarie capacità tecniche ed espressive. Ma, come detto, ci sarà anche il tradizionale intervento sull’affascinante tema della musica collegata proprio alla vite e al vino. Enorelatore Angelo Foletto, il quale proporrà un arricchimento culturale che s’intreccia con quello offerto periodicamente dai “Colloqui” organizzati intorno alla famosa “carta geografica” di Livio Felluga, nell’ambito dei quali proprio l’altro pomeriggio è stato proposto con successo il suo secondo appuntamento primaverile.
L’appuntamento con il concerto inaugurale di “Enoarmonie 2022” è dunque fissato per oggi, come detto alle 16. Seguiranno le altre numerose proposte in luoghi pieni di fascino e sempre legati, appunto, alla vite e al vino. E quindi alla grande musica.

L’orchestra con il maestro Belli.

—^—

In copertina, la storica Abbazia di Rosazzo circondata dai vigneti in una immagine colta dall’obiettivo di Luigi Vitale.

Hits: 191

, , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts