A Villa Manin di Passariano entra nel vivo “Sapori Pro Loco 2022”, che finalmente torna dopo due edizioni annullate causa emergenza sanitaria: se oggi parte la bella manifestazione, con tutte le sue invitanti proposte, domani 15 maggio ci sarà con il taglio del nastro ufficiale. Tra le autorità presenti anche il presidente nazionale delle Pro Loco, Antonino La Spina. Chioschi di 22 Pro Loco aperti dal mattino, alle 10, fino a sera con 55 piatti tipici (compresi quelli preparati con prodotti locali a marchio “Io sono Friuli Venezia Giulia”) più vini e birre del territorio. Attesa anche per la premiazione del concorso letterario “Jacum dai Zeis”, oltre alla degustazione guidata di spumanti regionali, ai laboratori per bimbi e alle visite guidate, nonché la serata di Miss Italia.

Nello Spazio Incontri, che quest’anno si trova sotto le volte della barchessa di ponente a fianco della dimora dogale, ci saranno “originali” degustazioni guidate. Alle 16 assaggio dei migliori spumanti della Selezione Filari di Bolle con l’Associazione italiana Sommelier Friuli Venezia Giulia e la Pro Casarsa della Delizia. Partecipazione gratuita su prenotazione fino ad esaurimento posti scrivendo a turismo@prolocoregionefvg.it
Inoltre, sempre allo Spazio incontri in programma insieme a Maravee Animazione per bambine e bambini il laboratorio in cui potranno imparare dalle 14 il mosaico. Usando le proprie mani, tessere colorate, e mettendoci impegno, fantasia e creatività i bambini realizzeranno un elaborato che porteranno a casa. Consigliato ai bambini dai 7 anni. Primo turno ore 14, secondo turno ore 14.30, terzo turno ore 15. Partecipazione gratuita su prenotazione fino ad esaurimento posti scrivendo a turismo@prolocoregionefvg.it

A Sapori Pro Loco si terrà anche la premiazione del concorso letterario internazionale Jacum dai Zeis con l’editoriale Il Friuli, il quale sarà l’appuntamento conclusivo della Setemane de Culture Furlane. Alle 18 nello Spazio Incontri. In occasione dei 100 anni dalla morte di Giacomo Bonutti, noto tra i friulani come “Jacum dai Zeis”, l’editoriale Il Friuli ha promosso il concorso letterario per racconti umoristici, ispirati a quelli che – nella cultura popolare friulana – l’hanno sempre visto come protagonista di episodi leggeri e provocatori. Il concorso prevede una categoria per racconti in lingua friulana e una in lingua italiana a cui possono partecipare persone della Regione, dall’Italia e dall’estero. Il Concorso è in collaborazione con Arlef, la Società Filologica Friulana e l’Università di Udine. Gode del patrocinio della Presidenza del Consiglio Regionale del FVG, di Ente Friuli nel Mondo, dei comuni di Codroipo, Talmassons e Pocenia, Unpli Fvg Aps-Comitato Regionale Pro Loco, Confartigianato e Confcommercio di Udine. È finanziato da BancaTer. Partecipazione gratuita su prenotazione fino ad esaurimento posti scrivendo a turismo@prolocoregionefvg.it

Elisa Molettieri miss Fvg

Erika Rebbelato miss Sport Fvg

Ci sarà anche la selezione regionale di Miss Italia con Miss Sapori Pro Loco, alle 20.30, nell’Area spettacoli. L’appuntamento, valido per l’ottantatreesima edizione del concorso nazionale di bellezza, è organizzato dall’Unpli Fvg-Comitato Regionale Pro Loco in collaborazione con l’agenzia “modashow.it” e sarà presentato da Michele Cupitò. Verrà trasmesso in diretta su Telefriuli e vedrà le concorrenti protagoniste di una sfilata, coordinata da Paola Rizzotti, con body ufficiale del concorso ed abiti eleganti. Per l’occasione, poi, sul palco le candidate al titolo di “Miss Sapori Pro Loco” indosseranno moda vintage con costumi da bagno ed abiti degli anni ’50, ’60 e ’70 e le Pro Loco saranno protagoniste con le concorrenti che presenteranno i “piatti” tipici proposti nei vari stand assieme a presidenti o delegati delle varie associazioni. Due le madrine d’eccezione per l’appuntamento di domenica che hanno ben rappresentato la nostra Regione alle fasi finali di “Miss Italia 2021”: Elisa Molettieri, “Miss Friuli Venezia Giulia” in carica e prefinalista nazionale ed Erika Rebbelato, “Miss Sport Friuli Venezia Giulia”, classificatasi tra le prime sei alla finale nazionale di Venezia. La vincitrice di “Miss Sapori Pro Loco” parteciperà, poi, di diritto alla finale di “Miss Friuli Venezia Giulia”.

Previsto anche un momento di conoscenza della natura, con una visita guidata al Parco delle Risorgive con il Corpo Forestale regionale (stazione di Coseano) al Parco delle Risorgive di Codroipo, oasi naturalistica di circa 40 ettari caratterizzata dal fenomeno dell’affioramento delle acque in olle e fontanai e dallo scorrere rapido delle rogge. Ritrovo presso il parcheggio adiacente il Campo Sportivo, da Via delle Acacie e Via Gradiscje. Partecipazione gratuita su prenotazione fino ad esaurimento posti scrivendo a turismo@prolocoregionefvg.it