Tempo di bilanci, ottimi, alla Sagra del Vino di Casarsa – organizzata da Pro Loco, Comune e Cantina La Delizia – che lunedì 2 maggio ha concluso undici giorni di festeggiamenti con una sessantina di eventi in programma. Ora inizia già il cammino di avvicinamento alle 75ma edizione. Come evento conclusivo si è tenuta Aperisagra, apprezzata esibizione dei dj locali. Sempre l’ultimo giorno, ai bimbi rifugiati (ucraini ma non solo) dalla Pro Loco e dai gestori del Luna park è stata offerta una serata speciale in cui hanno avuto accesso gratuitamente alle attrazioni.

Gli spumanti di Filari di Bolle.

Antonio Tesolin (Pro Casarsa)

«Un gesto – ha commentato Antonio Tesolin, presidente della Pro Casarsa – che fa eco a quello dei Comuni di Casarsa e Valvasone Arzene, e Camera di Commercio di Pordenone-Udine realizzato sempre durante la Sagra con una cena offerta ai chioschi. Due iniziative per cercare di donare un momento di serenità a questi bimbi e alle loro famiglie. Una bella iniziativa che ha coronato una 74ma edizione della Sagra del Vino, la prima della ripartenza dopo l’emergenza sanitaria, davvero positiva».
Non solo nei weekend e feste del 25 aprile e 1° maggio la Sagra del Vino ha attratto visitatori, ma anche nei giorni della settimana. «Il segreto di questo successo? L’aver puntato – aggiunge Tesolin – su famiglie, proposte popolari e anche orientate ai giovani, che hanno potuto così tornare a festeggiare dopo due anni. In più un’ottica alla sostenibilità ambientale oltre che alle eccellenze enogastronomiche e culturali del territorio. Il tutto cercando di dare occasioni di svago e serenità. Grazie a tutti i volontari che hanno reso possibile ancora una volta la magia della Sagra del Vino: l’intero paese è protagonista della manifestazione e questa è una delle altre motivazioni del successo».
La Sagra del Vino è stata organizzata da Pro Casarsa della Delizia Aps – Città di Casarsa della Delizia – Viticoltori Friulani La Delizia. Gode del sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Promoturismo FVG – Strada vino e Sapori Friuli Venezia Giulia e dei main sponsor Coop Casarsa e Friulovest Banca. In collaborazione con Associazione nazionale Città del Vino, Camera di commercio Pordenone-Udine, Comitato del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia. La manifestazione gode del marchio di Sagra di Qualità dell’Unpli nazionale, del marchio Ecofesta per l’attenzione alla sostenibilità.

Bravi volontari e belle attrazioni.

—^—

In copertina, successo anche per la marcia che si è snodata