di Gi Elle

E’ il Sauvignon del Collio, prestigioso vino bianco che ha reso famoso il Vigneto Fvg nel mondo, ad accompagnare il piatto, espressione di una proposta tipica rinnovata di Gianni Cosetti, che abbiamo scelto per la consueta “Ricetta del sabato”. Ma perché un bianco? Perché proprio oggi è in calendario una bella manifestazione organizzata dalla Strada Vino e Sapori Friuli Venezia Giulia. Si tratta di “BrindiAMO – I vini bianchi del Friuli Venezia Giulia uniscono il mondo”. In altre parole, alle 19, la nostra regione, leader proprio per i suoi grandi bianchi, chiamerà il mondo per il brindisi virtuale più numeroso di sempre! “Unisciti a noi – questo l’invito – con Fede&Tinto e altri ospiti eccellenti per una bicchierata che abbraccia il globo intero! Bastano un calice dei nostri vini bianchi, un click a questo link e tanta voglia di guardare avanti. Per quelli che ci terranno compagnia, direttamente a casa l’esclusivo Passaporto della strada del vino e dei Sapori del Fvg“.
Ma torniamo alla nostra ricetta che, ancora una volta, abbiamo tratto dal libro “Vecchia e nuova cucina di Carnia” che l’indimenticato Cosetti pubblicò nel 2000, per i tipi della Società Editoriale Ergon di Ronchi e per conto della Casa Editrice Leonardo di Pasian di Prato, con la collaborazione dell’allora Camera di Commercio di Udine nell’ambito dell’iniziativa promozionale Made in Friuli. Eccola:

“Blècs di Cjanal di Guart”
Toppe della Val Pesarina

Cosa serve
(40 minuti)

150 g farina grano saraceno
150 g farina di frumento
50 g farina di mais
150 g burro
3 uova
50 g formaggio latteria vecchio
sale q.b.

Come fare
Mischiate le farine ed amalgamatele con le uova, l’acqua, il burro ed il sale.
Tirate la pasta il più sottile possibile su una spianatoia infarinata, quindi tagliatela a triangolini di 5 cm di lato circa, cuocetela in acqua bollente salata per soli 3 minuti.
In un tegame rosolate la farina di mais nel burro per 8 minuti, quando sarà dorata unitevi la pasta e fate saltare velocemente (se risultasse troppo asciutta unite qualche cucchiaio di acqua di cottura).
Servite spolverando con il formaggio grattugiato.

Cosa bere
Collio Sauvignon.

—^—

In copertina, ecco i “Blècs di Cjanal di Guart” di Gianni Cosetti.

 

Hits: 126

, , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from Vigneto.FriuliVG.com

Lascia un commento