La Riviera Friulana, oggi, al centro di una delle iniziative collaterali di Cop26 di Glasgow. L’azienda agricola Isola Augusta di Palazzolo dello Stella sarà, infatti, sede di un pomeriggio di approfondimento e confronto sul tema “Agricoltura, uso della terra e foreste”. La realtà agrituristica e vitivinicola connessa con le iniziative inerenti la cultura del territorio rivierasco ideata da Renzo Bassani e sviluppata dal figlio Massimo, vicepresidente di Agrapromo e del Movimento Turismo del Vino Fvg, che ora è sostenuta dal figlio Jacopo, “winemaker” dell’anno 2020, è stata selezionata in quanto modello virtuoso di una sostenibilità ambientale mantenuta parallelamente alla crescita quantitativa e qualitativa della produzione enologica, oramai premiata e riconosciuta anche all’estero. Per questa occasione di visibilità che dà lustro all’intero arco rivierasco e al Friuli Venezia Giulia, Isola Augusta ha avuto il sostegno dell’Ambasciatrice europea del Patto sul clima, Cinzia De Marzo.

Storica foto: Bassani con Luigi Veronelli.

L’incontro avverrà in diretta web-streaming  e su Facebook con Glasgow, in collaborazione con Agri Formazione in Chianti, partner di Isola Augusta nell’iniziativa. In apertura, è prevista la tavola rotonda “Agricoltura locale sostenibile e distretti del vino bio verso la neutralità climatica”, che avrà per protagonisti rappresentanti delle istituzioni e del mondo economico del territorio rivierasco, nonché esperti del settore. Sono previsti gli interventi, nell’ordine, dei sindaci di Palazzolo dello Stella (Comune nel quale si trova l’attività di Massimo Bassani), Franco D’Altilia, e di Udine, onorevole Pietro Fontanini, degli assessori regionali, alle Risorse agroalimentari e forestali, Stefano Zannier, e alle Infrastrutture e territorio, Graziano Pizzimenti, di Marco De Munari, della Camera di commercio Pordenone-Udine, di Mauro Bordin, consigliere regionale, e di Marco Dreosto, parlamentare europeo.
Sostenibilità e storia dello sviluppo del territorio, del paesaggio, dell’ambiente, gli argomenti che saranno quindi affrontati da Carlo Morandini, presidente dell’Associazione regionale della stampa agricola, agroalimentare, ambiente e territorio del Friuli Venezia Giulia, mentre Sara Pugnale, della Fvg Agrifood6bioeconomy cluster agency, tratterà di marketing e comunicazione, e Sandro Billi, Ceo Side Note Scc, rappresentante del Tourism initiative del Global Wellness Institute, parlerà di turismo connesso alla salute del territorio.
A seguire, in collegamento online con Cop26 a Glasgow, la tavola rotonda moderata da Cinzia De Mauro, membro di EuClipa Italy, che sarà aperta da Massimo Bassani, su La filosofia lungimirante di un’azienda a favore della produzione sostenibile e nel rispetto dell’ambiente. Seguiranno Stefano Amadeo, agronomo di Isola Augusta, esperto di agricoltura biologica e a basso impatto ambientale; Elisa Corneli, presidente di Chiantiform; Roberto Stucchi Prinetti, direttore del Chianti Bio-district; Lorenzo D’Avino, ricercatore del Crea-Aa-Fi; Caterina Biti, vicepresidente della 9a Commissione permanente del Senato;  e Jacopo Bassani, responsabile del settore marketing internazionale di Isola Augusta, su Promozione di prodotti vitivinicoli eco-sostenibili e la risposta del mercato italiano ed estero.

La sede di Isola Augusta.

—^—

In copertina, l’imprenditore vitivinicolo Massimo Bassani.

 

Hits: 204

, , , , , , , , , , ,
Similar Posts