(g.l.) A Gradisca d’Isonzo si riparla di “Gran Premio Noè”, la prestigiosa manifestazione dedicata ai vini del Vigneto Fvg. Tanto che domani, 22 maggio, ci sarà una importante anteprima che prenderà il via alle 17 con l’arrivo della “Passeggiata eno-naturalistica”, accolto dal saluto delle prime cittadine della stessa località marciana, di Duino Aurisina e di Prepotto. Al termine della breve cerimonia, in sala Bergamas seguirà una tavola rotonda sul tema “Tocai Friulano: presente e futuro di un vino autoctono declinato al femminile”.
Dopo l’intervento di Claudio Fabbro, autore del libro “Il Vigneto Friuli dall’arrivo dei romani alla partenza del Tocai”, parleranno Cristina Burcheri, coautrice del libro “Vitti di Tocai… 300”, Adriano Gigante, presidente del Consorzio delle Doc Fvg, e Stefano Gri, presidente dell’Associazione Piwi Fvg. Moderatore il giornalista Stefano Cosma.
Seguirà una degustazione di vini Friulano – il nome che appunto sostituisce da anni quello della varietà autoctona Tocai friulano, dopo il tanto contestato divieto – abbinati a prodotti del territorio, in collaborazione con la Pro Loco di Gradisca d’Isonzo e la Pro Loco Mitreo di Duino Aurisina.

—^—

In copertina, bellissimi grappoli di Tocai, storica varietà del Friuli il cui vino può essere presentato soltanto come “Friulano”.

Hits: 134

, , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from Vigneto.FriuliVG.com