Ulteriori 16 milioni di euro al Fondo di rotazione in agricoltura e altri 2 milioni per scorrere le graduatorie dei bandi regionali per l’acquisto di attrezzature. Sono le nuove poste a bilancio che l’assessore regionale alle Risorse agroalimentari, forestali e ittiche, Stefano Zannier, proporrà alla Giunta di aggiungere nella manovra di bilancio 2022 e che lo stesso assessore ha preannunciato alla II Commissione consiliare chiamata ad esprimere un parere sulle parti di propria competenza della manovra.
«Oltre a dare un’ulteriore importante dotazione al fondo di rotazione e ai bandi regionali attrezzatura, è mio obiettivo sfruttare tutto il pacchetto di regole contenute nel “Quadro temporaneo” introdotto dall’Unione europea per far fronte alla pandemia e di cui proprio in questi giorni si sta discutendo una possibile proroga. Si tratta di uno strumento importante a sostegno delle imprese agricole da cui il Friuli Venezia Giulia è stato la prima regione a saper trarre il massimo delle opportunità», ha ribadito Zannier.
Rispetto ai contenuti del Documento di economia e finanza regionale (Defr), l’esponente della Giunta Fedriga ha messo in luce gli obiettivi relativi alla Missione 9, tra cui rientrano iniziative a sostegno della gestione forestale sostenibile. Con riferimento alla legge Collegata e alla Stabilità, l’assessore ha infine messo in evidenza la previsione normativa che riassegna alle Comunità di montagna la competenza sui Piani di razionalizzazione fondiaria, a seguito della soppressione delle Uti, la norma a sostegno delle piccole produzioni locali e quella per la promozione dell’agricoltura biologica e per il recupero del patrimonio malghivo destinato ad attività di pascolo e lattiero-casearia.

Stefano Zannier

Hits: 38

Latest Posts from Vigneto.FriuliVG.com