di Gi Elle

Gran finale oggi, a Udine, per questa singolarissima edizione di Friuli Doc. Quella delle mascherine, dei distanziamenti sociali, della scrupolosa osservanza delle misure anti-contagio. E quindi della pressoché totale mancanza degli affollamenti cui eravamo abituati, soprattutto negli anni a noi più vicini. Niente di tutto questo, bensì un’edizione, la 26ma, che è stata giocata tutta sulla qualità della proposta enogastronomica, ma non solo, favorita peraltro in ogni giornata da un tempo splendido, quasi da un ritorno alla piena estate. Insomma, un Friuli Doc che ha tutte le caratteristiche per essere ricordato a lungo.
E oggi, proprio nella giornata conclusiva, ecco una proposta del tutto originale: un gioco dell’oca “rivisitato”, sotto la Loggia del Lionello. È quanto offre al pubblico della importante rassegna ridimensionata, ma che non si è lasciata piegare dal Coronavirus, il Gruppo folcloristico “Stelutis di Udin” (presieduto da Elena Sione), in collaborazione con il Comune. Una proposta pensata e realizzata in esclusiva e in anteprima proprio per Friuli Doc 2020 allo scopo di promuovere il folclore e le tradizioni friulane in modo alternativo, in un momento in cui il distanziamento interpersonale è la regola (che verrà rispettata anche in questa occasione), nonché per creare uno spazio per l’allegria e il buonumore seguendo tutte le precauzioni del caso. L’appuntamento, dunque, è fissato per le ore 16 di oggi, con “Stelutis in zûc”, un gioco coinvolgente e divertente, arricchito con tante curiosità, notizie, momenti musicali e intermezzi vari.
Il gioco, che coinvolgerà anche il pubblico, si svolgerà utilizzando la pavimentazione della Loggia del Lionello come superficie sulla quale verranno appoggiate le caselle numerate del percorso. Si tratta, come detto, del tradizionale gioco dedicato allo starnazzante e gustoso pennuto delle aie friulane, ma “rivisitato” e strutturato proprio per promuovere le nostre tradizioni (delle quali, oramai, Friuli Doc è parte) in modo alternativo rispetto a un classico spettacolo di danza o canto, repertorio tipico delle “Stelutis di Udin”. I partecipanti che raggiungeranno in tempo il traguardo riceveranno una gradita sorpresa.

—^—

In copertina, ecco le oche, gli starnazzanti pennuti cui è dedicato il gioco di oggi a Friuli Doc.

Hits: 59

, , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from Vigneto.FriuliVG.com

Lascia un commento