di Claudio Soranzo

Ed è festa di San Martino anche oltre confine, quel confine che non c’è più da diversi anni, ma che fa da spartiacque fra il Collio e la Brda. Un’unica zona, un territorio uguale, ma due parlate diverse. Motivo per cui il paese di San Martino diventa Smartno e racchiude il nucleo della grande festa del vino, che riunisce gli amanti e gli intenditori di prelibatezze autunnali e diventa un’eccellente opportunità per visitare la Brda, appunto il Collio sloveno. Così nel borgo medioevale di Smartno si assaggeranno degli ottimi vini – sempre ben abbinati – durante questo weekend, quindi tra oggi e domani.
Il Santo della Chiesa parrocchiale più grande della Brda ha dato il nome al paese e un torrione dell’epoca, in difesa della fortezza, funge da campanile dal lontano 1875, con il motivo dei tre Santi dell’imponente Chiesa barocca, che si pregia di tre meravigliosi altari di marmo, specialmente ricco quello principale. Il presbiterio e la Via Crucis sono opera del pittore Tone Kralj, con un imponente pulpito in marmo bianco, a destra della navata.

Il maestoso Castello di Dobrovo. 

Oggi la festa è appena iniziata stamane con le bancarelle con prodotti fatti in casa e street music, per seguire in una serie serrata di appuntamenti vari, dall’extempore internazionale in strada con l’Associazione pittori Dablo, l’esibizione di un paio di gruppi musicali, la custodia e animazione per bambini con concorso di pittura “Autunno a Brda”; esibizione di ballerini, un workshop creativo per bambini con face painting e alle 15 l’inaugurazione della Festa di San Martino con “battesimo del vino”. Poi un’esibizione vocale, spettacolo teatrale per bimbi ed esibizione degli alunni delle scuole di canto e musica. Dalle 18 all’1 tre gruppi musicali e un Dj.
La giornata di domani inizierà, invece, alle 8.30 con la Camminata di San Martino, organizzata dal Club alpino di Brda, con partenza e arrivo a Villa Vipolze. La seconda giornata di festa proseguirà poi con diversi appuntamenti, simili a quelli del giorno precedente, per concludersi verso le 18 con un’esibizione di ballo e una performance con il fuoco di Ana Žerjal. Al fine di rendere la visita a Smartno più facile possibile l’organizzazione ha messo a disposizione un servizio navetta, che funziona tutto il giorno tra la stazione ferroviaria di Nova Gorica e i singoli villaggi della Brda, Smartno compreso.

L’antico borgo dall’hotel San Martin.

Ricordiamo, infine, che nel villaggio di Smartno c’è pure un nuovo albergo familiare ed ecologicamente orientato, l’hotel San Martin, che mette a disposizione 13 camere moderne, due suite, una camera familiare e un appartamento. Il ristorante dalle pareti di vetro con 60 posti a sedere offre la possibilità di gustare i piaceri della tavola, usando tutti i sensi. Nelle sale conferenze attrezzate è possibile organizzare meeting aziendali, feste di compleanno e matrimoni. Ma non basta: si può usufruire della sauna finlandese alle erbe biologiche, della stanza del sale, del wi-fi gratuito, la possibilità di degustare e acquistare oli di oliva e vini e di essere coinvolti in una visita guidata del villaggio e della Brda.

La Ribolla (Rebula) è uno dei vini più famosi della zona vitivinicola.

I produttori di vino protagonisti:

Klet Brda – Dobrovo
Čarga 1767 – Pristavo
Ščurek – Plešivo
Moro Wines – Vipolže
Vino Simčič Karol & Igor & Marjan – Hum
Reja vina – Kozana
Vina Peršolja – Kozana
Vina Aleksander – Medana
Vina Sosolič – Zali Breg
Vinarstvo Marinič Na Bregu – Šmartno
Domačija Bizjak – Brestje
Vina Fikfak – Imenje
Vina Mavrič – Šlovrenc
Vinarstvo Šibau – Fojana
Belica – Medana
Kristalvin – Višnjevik
Vina Domenis – Šlovrenc
Atelier Kramar – Barbana
Domačija Radikon – Kozana
Edi Simčič – Vipolže
Emeran Reya – Kozana
Fana Estate – Vipolže
Kmetija Benedetič – Vipolže
Villa Eva Wine – Kozana
Vina Prinčič – Kozana
Vina Silveri – Neblo
Zanut – Neblo
Erzetič – Višnjevik
Hiša Štekar – Snežatno
Kmetija Šibav Danjela – Neblo
Valter Sirk – Višnjevik
Vinarstvo Sirk Aljoša – Višnjevik
Valentinčič Turizem – Podsabotin
Vina Bregar – Dolnje Cerovo
Zarova – Gonjače
Simčič Bjanski Grič- Biljana
Al di la La Champagnarie

—^—

In copertina e qui sopra vigneti a Dobrovo (Casteldobra) sul Collio sloveno a due passi dal confine.

Hits: 53

Latest Posts from Vigneto.FriuliVG.com

Lascia un commento