di Gi Elle

Questo pomeriggio, a Cormons, il Collio sarà protagonista di una importante iniziativa, nell’ambito delle Linee strategiche per l’azione della Fondazione Carigo tra natura, cultura e sviluppo locale. La presidente della Fondazione stessa, Roberta Demartin, illustrerà infatto alla stampa e al pubblico il progetto “Collio: laboratorio a cielo aperto dello sviluppo sostenibile”. L’appuntamento è fissato oggi alle 15 nella sala civica di palazzo Locatelli, in piazza XXIV Maggio. La Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia ha avviato nel 2018 il programma triennale “Fondazione CariGO GREEN³”, realizzato con il fondamentale contributo di Intesa Sanpaolo, che delinea le linee strategiche per il dispiegamento della sua azione nel triennio 2018-2020. Dopo la prima fase, realizzata nel 2018 con il progetto pilota dedicato al Monte San Michele, volto alla valorizzazione della memoria storica della Grande Guerra in chiave multimediale, il 2019 vede al centro un’altra area interna dell’Isontino: il Collio, appunto, raccontato attraverso i 17 obiettivi dello sviluppo sostenibile individuati dalle Nazioni Unite. Il Collio come “laboratorio a cielo aperto dello sviluppo sostenibile” è, infatti, il leitmotiv dell’intervento che si fonda su un approccio esperienziale e interattivo, incentrato allo stesso tempo su innovazione e autenticità e sull’importanza e il recupero delle connessioni lente. Le storie di luoghi, persone, prodotti e peculiarità del territorio diventano dunque un varco per entrare in relazione con il territorio stesso, per scoprire il paesaggio attraverso un’esperienza immersiva in cui l’emozione gioca un ruolo di primo piano.

Sono previsti gli interventi di Roberto Felcaro, sindaco di Cormòns; Roberta Demartin, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, su “Fondazione CariGO GREEN³: rendere visibile l’invisibile”; Luca Fontana, Thiel Società Cooperativa, “Un anno sul Carso: il Museo del Monte San Michele oggi”; Andreas Kipar, Presidente e CEO LAND Srl, “Collio, laboratorio a cielo aperto dello sviluppo sostenibile”; Enrico Degrassi, CEO Ikon Digital Agency, “La tecnologia a sostegno dello sviluppo del territorio”. Seguirà un brindisi nei locali dell’Enoteca di Cormons. Nella stessa Enoteca, al termine dell’incontro, saranno disponibili i visori VR per vivere l’esperienza immersiva proposta al Museo del Monte San Michele di Sagrado.

—^—

In copertina e all’interno del Collio, zona di sviluppo e sostenibilità. 

Hits: 30

, , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from Vigneto.FriuliVG.com

Lascia un commento