di Gi Elle

Manca esattamente una settimana alla notte di San Lorenzo, quella delle stelle cadenti e dei desideri. Ma le notti dei vini sono già sul nastro di partenza. Al via, infatti, anche in Friuli Venezia Giulia il primo weekend di Calici di Stelle 2019 e prima all’appuntamento sarà proprio oggi Casarsa, per cui c’è da sperare che per la serata, dopo questa giornata di maltempo, le cose si rimettano a posto e sulla città della Delizia torni un bel cielo, appunto stellato. Domani invece sarà la volta di Capriva, oltre a Prepotto assieme a Dolegna del Collio; domenica 4 agosto ecco Corno di Rosazzo, mentre lunedì Ipplis di Premariacco, per poi proseguire con altri appuntamenti fino al 12 agosto dedicati a enoturisti e winelovers, unendo la degustazione dei migliori vini a quella dei prodotti gastronomici del territorio, oltre a momenti musicali e culturali. Veniamo dunque al dettaglio.

Oggi 2 agosto, Casarsa della Delizia, ore 21.15, Cortina di Santa Croce (area verde della Biblioteca vicino alla Chiesa tanto amata da Pier Paolo Pasolini): concerto del Revelation Gospel Project, progetto corale tutto dedicato alla musica gospel. Degustazione dei vini della Selezione regionale spumanti Filari di Bolle (grandi protagonisti al concorso di maggio) e delle aziende del territorio Doc Grave del Friuli La Delizia, Bagnarol e Villablar con i sommelier Fisar abbinati ai prodotti della latteria di Taiedo.

Domani 3 agosto, Capriva, ore 19.00, Villa Russiz: degustazioni dei vini e prodotti del Collio lungo tutta la serata nell’area del Castello in stile Windsor di Villa Russiz, mentre dalle 19.30 nelle sale interne proiezione documentario con più repliche sul coro Freevoices – tournée in Argentina. Inserita nella XIII edizione di Capriva Castelli e Canzoni dell’Associazione InCanto, alle 21 nell’area all’aperto del Mausoleo sarà la volta del Concerto dell’Orchestra “Thomas Schippers” diretta dal maestro Carlo Grandi: appuntamento assolutamente da non perdere non solo per la riconosciuta qualità e bravura degli interpreti, ma anche per la suggestiva cornice offerta dal luogo.

Ancora domani 3 agosto, Prepotto e Dolegna del Collio, ore 19.30, Ponte dello Schioppettino: degustazioni di Schioppettino di Prepotto, Ribolla gialla e altri vini autoctoni del Collio e Colli Orientali, unite ad esperienze gastronomiche (una trentina le cantine e i produttori presenti). Un evento che suggella l’amicizia tra due comunità sul ponte che prende il nome da uno dei vini più amati del territorio, lo Schioppettino o Ribolla nera di Prepotto, da unire durante Calici di Stelle alla Ribolla gialla di Dolegna. Inoltre, magica musica con Concerto per archi e solisti al Chiaro di Luna.

Domenica 4 agosto Corno di Rosazzo, ore 19.30, Villa Nachini Cabassi: ogni giardino della villa proporrà assaggi dei produttori locali e i vini autoctoni delle cantine Gruppo Viticoltori Colli Orientali del Friuli (una trentina le cantine presenti, con Ribolla gialla, i Bianchi dei Colli Orientali del Friuli e i Rossi del territorio), da accompagnare ai fritti estivi, frico e altre prelibatezze. In più cocktail Nonino, birra artigianale Forum Iulii, note musicali e mostra sul Turismo in moto, con modelli vecchi e nuovi di due ruote (a cura di Flavio Zamò e con il contributo de Li Saetis di Cuar), nonché mostra fotografica Fire escape in New York di Gianmaria Colognese (a cura di Bruno Bandini). Tutti i prodotti in degustazione potranno essere acquistati nel negozio di Villa Nachini Cabassi, aperto per l’occasione. Una serata imperdibile (inizialmente in calendario per oggi) all’insegna della cultura locale, musica ed enogastronomia, nel cuore dei Colli orientali. Colore dell’evento il giallo in onore proprio della Ribolla, vino di cui Corno di Rosazzo va fiero.

Lunedì 5 agosto Premariacco, ore 19.30, Rocca Bernarda: degustazioni con una ventina delle migliori aziende vitivinicole di questo angolo dei Colli orientali del Friuli, abbinandole a prodotti del territorio preparati dai ristoranti locali con un piacevole sottofondo di musica jazz nello scenario unico donato dalla storica villa. Posti limitati, si consiglia la prenotazione (polipa07@gmail.com)

Infine, in ordine cronologico, ecco dove e quando si svolgeranno le altre serate: 8 agosto Latisana, Torreano di Cividale, San Giorgio della Richinvelda; 9 agosto Buttrio, Duino Aurisina; 9 e 10 agosto Grado; 10 agosto Trivignano Udinese, Bertiolo, Gradisca d’Isonzo, Sequals; 11 e 12 agosto Aquileia.

Novità di quest’anno il coinvolgimento attivo dei partecipanti, che possono prendere parte a due interessanti contest. Innanzitutto anche il Friuli Venezia Giulia aderisce al Premio dell’Associazione nazionale Città del Vino dedicato alla fotografia di territorio, che valorizza la relazione fra la festa e l’ambiente circostante e intitolato “La Stella di Federica: miglior foto di Calici di Stelle 2019”, il quale sarà assegnato ai migliori tre enoturisti che invieranno foto dell’evento. Gli scatti si possono inviare agli indirizzi e-mail iolepiscolla@cittadelvino.com e calicidistellefvg@gmail.com. Il tutto senza dimenticare che, liberamente, tutti possono condividere sui social network le proprie foto degli eventi a cui partecipano utilizzando l’hashtag #calicidistellefvg.

C’è poi il Concorso regionale Braccialetti di Calici di Stelle “Più ne raccogli e ti premierò”. Possono partecipare tutte le persone maggiorenni che acquisteranno un ingresso (braccialetto, novità di quest’anno con consumazioni illimitate al costo di 15 euro) nelle nove località capofila di questo format innovativo: Corno di Rosazzo, Capriva, Prepotto con Dolegna del Collio, Premariacco, Torreano di Cividale, San Giorgio della Richinvelda, Buttrio e Duino Aurisina. Ogni località ha un braccialetto di colore diverso: i migliori tra quelli che ne collezioneranno di più riceveranno soggiorni per due persone in una delle località turistiche del Friuli Venezia Giulia messi a disposizione da PromoTurismoFvg e che saranno consegnati nella grande festa conclusiva di Calici di Stelle in programma ad Aquileia il 30 agosto. Regolamento sulla pagina Facebook @cittavinofvg

Al centro di ogni singolo evento la degustazione dei migliori vini delle zone Doc locali in abbinamento con le specialità gastronomiche del territorio. Ad arricchire ogni serata varie proposte culturali, dalla musica alle presentazioni letterarie fino alla visione del cielo d’agosto alla ricerca delle stelle cadenti. Un momento tutto dedicato alla promozione del territorio regionale nei confronti di enoturisti e winelover, presentando loro il meglio del Friuli Venezia Giulia unendosi allo stesso tempo al tema nazionale, che celebra i 50 anni dello sbarco dell’Uomo sulla Luna.
Insomma, si tratta di serate tutte molto ricche e invitanti quelle al via proprio oggi. Per cui cin cin a Calici di Stelle 2019!

La grande manifestazione di mezza estate è organizzata dall’Associazione nazionale Città del Vino e dal Movimento Turismo del Vino – sezioni del Fvg coordinate da Tiziano Venturini ed Elda Felluga – in contemporanea con il resto d’Italia. L’edizione regionale di Calici di Stelle vede la importante collaborazione di PromoTurismoFvg e della Strada del Vino e Sapori del Friuli Venezia Giulia. Come per l’edizione nazionale, c’è inoltre il patrocinio dell’Agenzia nazionale Turismo Italia. In ogni realtà fondamentale la strategica sinergia tra Comuni, Pro Loco, cantine, produttori e associazioni locali. 

—^—

In copertina, gli spumanti di “Filari di Bolle” protagonisti a Casarsa.

 

Hits: 67

, , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from Vigneto.FriuliVG.com

Lascia un commento